Governo beffa Raggi: no sgombero Casapound

Condividi!

Lo sgombero della sede di Casapound non
è prioritario. Questo, a quanto si ap-
prende, il contenuto della lettera che
il Mef,Ministero Economia e Finanze, ha
scritto al Campidoglio.

Con questa risposta si rispondeva alla
missiva con cui la sindaca di Roma,Vir-
ginia Raggi, a fine gennaio informava
il ministero di Tria della mozione
approvata a maggioranza dall’ assemblea
capitolina per chiedere lo sgombero
dello stabile occupato in via Napoleone
III a Roma. L’immobile è di proprietà
del demanio.

Priorità PD e Raggi, sgomberare CasaPound e i senzacasa italiani

Perché fissarsi con uno stabile tenuto benissimo, dove vengono ospitati italiani senzatetto e dove non si spaccia o stupra, è questione puramente ideologica.




Lascia un commento