Stupro di gruppo: 4 immigrati violentano italiana

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Si è trascinata fino a un hotel nelle vicinanze della pineta di Ponente e lì, sconvolta, è riuscita solo a dire «mi hanno violentata».

E’ la stessa zona dove:

Viareggio, catturato immigrato che ha spaccato testa ad agente

La vittima è ancora ricoverata. Era andata nella pineta in cerca di una dose.

A cessione avvenuta, la vittima della violenza si sarebbe iniettata quanto gli spacciatori – quattro e tutti stranieri – le avevano rimediato.

Subito dopo, intontita, è stata stuprata. Un altro caso, ancora. Il mix droga immigrazione è devastante: perché lo spaccio è diventato capillare e low-cost, perché non si accontentano di spacciare.

Lì, in zona, sono giovanissimi, per lo più provenienti dalle zone rurali del Marocco, le più povere e meno alfabetizzate. Quelle dove staccano le teste alle turiste: e noi li facciamo stare nelle nostre città. Ce li mettiamo in casa.

E’ tempo di una bonifica generale del territorio. Noi, gli spacciatori li vogliamo morti. Inutile arrestarli, tanto poi vengono scarcerati, meglio una taglia a chi porta lo scalpo di uno di loro.




Un pensiero su “Stupro di gruppo: 4 immigrati violentano italiana”

  1. Esatto, gli spacciatori andrebbero abbattuti a fucilate; meglio ancora, sarebbe impiccarli semafori delle mostre vie come monito con un bel cartello con scritti: “Ero venuto in Italia a vendere droga!”.

Lascia un commento