Libia, clandestini ‘torturati’ coi dolcetti

Condividi!

Sapete che i media di distrazione di massa e le Ong raccontano di clandestini torturati in Libia. Al che uno si meraviglia del perché ci vadano, pagando, per salpare verso l’Italia. E perché, questi torturati, non lo sembrino quando sbarcano armati di smartphone che i torturatori non hanno sequestrato: torturatori sì, ladri no.

Ma vediamo le torture praticate nei centri di detenzione per clandestini in Libia:




Lascia un commento