Spacciava ma aveva chiesto asilo, espulso con decreto Salvini

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una lunga sfilza di precedenti. Ma il tunisino aveva chiesto più volte protezione internazionale e quindi non poteva essere espulso: intanto continuava a macchiarsi di reati e a spacciare.

Ma la pacchia è finita, e rra verrà espulso in applicazione del decreto Salvini che ha inasprito le norme nei confronti degli immigrati che delinquono.

Giovedì notte i carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima, hanno eseguito l’espulsione di un cittadino tunisino, 33enne, pregiudicato per reati contro la persona ed in materia di sostanze stupefacenti. I militari hanno accompagnato lo straniero al centro di permanenza per il rimpatrio di Trapani.




Lascia un commento