Milano, immigrato prova a sradicare palo e attacca poliziotti

Condividi!

Un africano di venti anni, cittadino del Gambia, è stato arrestato venerdì pomeriggio in stazione Centrale a Milano. Ormai vera e propria zona di guerra. Alle 16.10 alcuni passanti hanno chiesto aiuto al 112 spiegando che c’erano tre immigrati che continuavano a molestare chiunque passasse in piazza Duca d’Aosta.

VERIFICA LA NOTIZIA

Alla vista degli agenti, due del gruppo sono fuggiti mentre il gambiano è andato verso i poliziotti impugnando una bottiglia di rum.

L’africano, probabilmente il solito richiedente asilo, dopo aver cercato di colpire gli agenti, ha tentato di sradicare un palo della segnaletica stradale da usare come arma contro i poliziotti. Che sono poi riusciti a bloccarlo e ammanettarlo:

Ancora paura in stazione Centrale a Milano. L'allarme dato da alcuni passanti spaventati. L'accaduto ⤵

Posted by MilanoToday on Saturday, February 16, 2019

Dieci giorni, sempre nella stessa zona, un cittadino somalo aveva minacciato i presenti in piazza e poi aveva aggredito un poliziotto con una spranga di ferro, ferendolo al fianco e spaccandogli la fondina.

Una stazione fuori controllo:

Ex concorrente Gf1 circondato in stazione Milano: ‘Stronzo, pezzo di merda italiano’ – VIDEO




2 pensieri su “Milano, immigrato prova a sradicare palo e attacca poliziotti”

  1. Meno enfasi nei titoli: sai quante volte ho provato a sradicare un cartello da sbronzo e non ci sono riuscito? Vuoi per caso alimentare il mio complesso di inferiorità che io in quanto bianco, europeo e con scarso testosterone coltivo nei confronti dei niga? Alle volte mi chiedo come faccio a resistere e a non emigrare a Wakanda.

Lascia un commento