Capitano Ultimo querela Renzi: “Falsità contro di me nel suo libro”

Condividi!

Il “capitano Ultimo”, il colonnello dei carabinieri che catturò Totò Riina, ha annunciato querela contro Matteo Renzi per le frasi riportate nel libriccino “Un’altra strada”, scritto dal presentatore televisivo.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Leggo che Renzi paventa ancora di fantomatici complotti e di azioni eversive contro di lui da parte del capitano Ultimo e di pochi carabinieri che lavoravano all’Aise”, attacca il colonnello, “Di Renzi non me ne sono occupato prima e non me ne occupo ora. Non ho mai attribuito ad altri le cause dei miei fallimenti personali e professionali. Ho dato mandato al mio avvocato di agire nelle sedi competenti contro le persone che mi attribuiscono cose che non ho mai detto e azioni che non ho mai compiuto”.




Un pensiero su “Capitano Ultimo querela Renzi: “Falsità contro di me nel suo libro””

Lascia un commento