SeaWatch ricicla il macchinista dell’Ong indagata Lifeline – FOTO

Condividi!

L’ong tedesca protesta per il blocco, che si avvia ad essere definitivo, della propria nave battente bandiera olandese a Catania:

Intanto, presenta il nuovo capo macchinista:

Sono avanzi di centro sociale.

Ed è sempre lui, quello di un’altra Ong tedesca, la Lifeline, indagata da Malta con la nave sequestrata:

Come vedete, è sempre la stessa ong che si ricicla con prestanome.




Lascia un commento