Il calcolo del negriero Strada sui naufragi: “Conta la percentuale”

Condividi!

La puntata di Cartabianca di martedì 12 febbraio prevedeva come ospite in studio Gino Strada. Il fondatore di Emergency comincia parlando della situazione italiana. “Sono 11 milioni gli italiani che non possono più curarsi, sono una marea e noi cerchiamo di dare una mano, senza discriminazione”, lancia l’allarme. La causa di questo peggioramento della situazione, spiega Strada, è da ricercarsi nell’aumento della povertà a livello globale. Si pensi solo, aggiunge, che 26 persone hanno in mano il 70% della ricchezza del mondo”. A questo punto interviene Mario Giordano, che cerca di spiegare al suo interlocutore che, se in Italia ci sono 5 milioni di poveri “non si può risolvere il problema della povertà facendo arrivare tutte le persone in Italia”. Insomma, chiosa Giordano, “non possiamo accoglierli tutti”.

Sembra semplice.

Gino Strada: "In mare ci sono sei morti al giorno registrati, di molti altri non si sa. È una bufala colossale dire che…

Posted by Cartabianca on Tuesday, February 12, 2019

“È ovvio che se parte meno gente ne muore meno, ma percentualmente ne muore di più”: in queste parole agghiaccianti di Strada c’è tutta l’ideologia delle Ong. I morti sono percentuali: quindi meglio 1.000 se ne sbarcano 10.000, che 100 morti se ne sbarcano solo 100. Non gliene frega un cazzo di chi affoga, basta che ne arrivino tanti: negrieri.




Vox

2 pensieri su “Il calcolo del negriero Strada sui naufragi: “Conta la percentuale””

    1. Il Dr. Strada potrà anche essere un bravo medico (cosa però tutta da dimostrare) ma deve essere molto debole in logica ed in aritmetica: si conoscono le ricchezze degli uomini più ricchi del mondo e facendo la somma dei maggiori 26 patrimoni si arriva ad una cifra non molto superiore al valore del patrimonio immobiliare ed industriale della Lombardia (non certo al 70% della ricchezza mondiale)!
      Suggerimento: prima di aprire la bocca o di prendere in mano la penna, verificare che il cervello sia collegato!!!

Lascia un commento