Bufale, la strategia dell’intenzione

Condividi!

E’ probabile che dietro la creazione di notizie palesemente false ma verosimili, ci sia un’intenzione diversa rispetto a quella della burla: quella della moneta cattiva che scaccia quella buona.

Ovvero il tentativo di avvelenare i pozzi dell’informazione indipendente, confondendo realtà e finzione. Ad esempio, che a Sanremo la sinistra abbia pilotato il voto è palese, una giuria di radical chic ha rovesciato il giudizio popolare, eppure, la diffusione di bufale come questa in qualche modo sminuisce la gravità di quanto accaduto. Come avviene nel caso dei crimini degli immigrati.

Saolini pubblica video in cui si inventa di essere il nostromo dell'Aquarius dove i migranti giocano e ballano. Oppure…

Posted by Vvox on Wednesday, February 13, 2019




Lascia un commento