Salvini vede pastori sardi: la soluzione

Condividi!

Il vicepremier Salvini ha incontrato al
Viminale la delegazione dei pastori
sardi della Coldiretti, che da giorni
protestano per ottenere un prezzo più
equo del latte.

Interventi di sostegno per le perdite
economiche, legate alla mancata produ-
zione e ai bassi prezzi,e la sospensio-
ne delle attività del Consorzio di tu-
tela del Pecorino romano dop,finalizza-
ta all’approvazione di un nuovo piano
di produzione. Sono gli impegni presi
da Salvini,che serviranno “anche a ras-
serenare il clima in Sardegna”.

Intanto:

TG CAGLIARI ONLINE – Pastori in lotta anche nel Sulcis, a Carbonia “cascata di latte” dal ponte Sirai. In centinaia si sono dati appuntamento sopra il cavalcavia e, dopo aver bloccato la strada, hanno gettato migliaia di litri di "oro bianco". Un solo grido: "Non molliamo". IL VIDEO (di Francesca Marongiu)

Posted by Casteddu Online – Cagliari Online on Tuesday, February 12, 2019

I sussidi verranno considerati dalla Ue ‘aiuto di Stato’, quindi bocciati. Finché stiamo nella Ue, non potremo difendere nulla. Perché le nostre frontiere sono spalancate a tutto.




Un pensiero su “Salvini vede pastori sardi: la soluzione”

  1. Dove è la nostra sovranità nazionale,se la UE pone paletti dappertutto?
    Boicottiamo tutti i prodotti esterofili,mettendo in atto azioni di controllo scrupoloso su di essi,tali da rallentarne l’immissione sul mercato italiano e si agevolino tutti i produttori di prodotti italiani.
    I mezzi per farlo possono essere tanti,senza sempre soccombere ai capricci dei parassiti della U.E,i quali,invece,sanno fare gli interessi dei loro paesi di appartenenza.

Lascia un commento