Viareggio, catturato immigrato che ha spaccato testa ad agente

Condividi!

Sul caso del poliziotto preso a sprangate in testa da un immigrato:

Immigrato spacca la testa ad agente, PD dà la colpa a Salvini

Preso il nordafricano:

Il ventenne marocchino, clandestino, senza fissa dimora e con precedenti per spaccio, è stato fermato per la brutale aggressione di un poliziotto avvenuta alcuni giorni fa a Viareggio, nel corso di un’operazione di contrasto allo spaccio nella pineta di Ponente. Il ventenne, Mustapha Rami, è accusato di tentato omicidio. L’agente, Aniello Fierro di 28 anni, è stato colpito alla testa con un corpo contundente e ha riportato diverse fratture al cranio e una emorragia cerebrale per le quali è stato sottoposto a una operazione d’urgenza all’ospedale di Livorno, dove è arrivato in prognosi riservata.




Lascia un commento