Trump invia altri 4mila soldati al confine

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Ho ordinato l’invio di altri 3750 soldati al confine meridionale in preparazione all’enorme assalto” di una nuova “carovana” di clandestini in movimento attraverso il Messico, ha annuncia il presidente Trump durante il discorso sullo Stato dell’Unione.

La lotta contro l’immigrazione illegale “è una questione morale”, ha insistito. “È la classe operaia americana che paga il prezzo: meno posti di lavoro, salari più bassi, scuole e ospedali sovraffollati, criminalità in crescita, protezione sociale più debole”.

Poi ha ribadito che il muro verrà, in un modo o nell’altro, costruito.

E questo vale anche per l’Italia e tutti gli altri Paesi occidentali. L’immigrazione è il nemico dei popoli.




Lascia un commento