Roma: immigrati trasformano spiaggia in baraccopoli

Condividi!

La Raggi pensa a CasaPound, ma a Roma gli immigrati hanno occupato addirittura una spiaggia. Oggi sono entrato nell'ex stabilimento Arca di Ostia dove i padroni sono stranieri che si affittano le cabine per vivere nel degrado. Da consigliere ho già presentato una mozione per restituire questa spiaggia ai romani.

Posted by Luca Marsella on Friday, February 1, 2019




Un pensiero su “Roma: immigrati trasformano spiaggia in baraccopoli”

  1. Questo paese, non è in grado di pareggiare i conti con i criminali nativi del posto, anzi, li paga profumatamente a nostre spese e facendoli occupare posti chiave nella nostra ”società”….figuriamoci cosa potrà mai fare con quelli di importazione, volutamente importati dai primi…..

    —-da barzelletta…..si salvi chi può.

Lascia un commento