Spruzza deodorante su colleghi africani ‘puzzolenti’, polemica per Rossopomodoro

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
La catena di pizzerie Rossopomodoro ha annunciato nientepopodimeno che l’apertura di una inchiesta interna dopo che è diventato virale un video in cui un dipendente spruzza deodorante ad alcuni colleghi africani – a dire il vero piuttosto divertiti – con commenti del tipo “non ce l’avete questo a casa? E perché non ve lo mettete?” e si sente una voce fuoricampo che parla di “disinfestazione”.

Subito il video, girato a Milano, è rimbalzato sui social, sconvolgendo i soliti fanatici.

“Rossopomodoro – spiega un comunicato pubblicato dall’azienda sulla homepage del proprio sito – prende le distanze e si dissocia fermamente dal comportamento discriminatorio che non appartiene né per costume, né per tradizione, né per vocazione all’azienda di origine partenopea”.

Invece di indignarsi per la presenza di immigrati che lavorano al posto di italiani, si indignano per un video spiritoso.




Un pensiero su “Spruzza deodorante su colleghi africani ‘puzzolenti’, polemica per Rossopomodoro”

Lascia un commento