Anziana rifiuta elemosina, massacrata da mendicanti – FOTO CHOC

Condividi!

Una donna anziana scippata e picchiata. Ira del figlio: “Una aggressione inumana. Mi chiedo come sia possibile una cosa del genere”. Dopo averla rapinata, l’hanno abbandonata in strada in un lago di sangue.

Ha 75 anni la vittima. Ex insegnante ormai in pensione. “Non ho mai visto tanta barbara violenza in vita mia”, dice con un filo di voce.

“Sabato mattina la malcapitata camminava lungo viale Gramsci – spiega il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che ha denunciato il fatto -, diretta a casa del figlio in piazza Sannazaro, quando è stata fermata da due giovani che le hanno chiesto dei soldi. Pensando a dei mendicanti, ha detto che non aveva spiccioli. A quel punto le hanno strappato la borsa, sottraendo 75 euro dal portafogli”. Non contenti della refurtiva, l’hanno pestata di botte. Con violenza e “lasciandola in un lago di sangue”. “Oltre ad una frattura dell’orbita e dell’area temporale – spiega Borrelli – le hanno provocato contusioni su tutto il corpo e una profonda ferita lacero-contusa”.

“Mi chiedo come sia possibile una cosa del genere – insiste il figlio – Se accadono cose del genere a due passi dal lungomare, cosa succede nei vicoli?”.

#Anziana aggredita e #scippata al viale Gramsci, migliorano le condizioni. #Verdi: “Siamo felici della notizia. Il…

Posted by Francesco Emilio Borrelli on Tuesday, January 22, 2019




2 pensieri su “Anziana rifiuta elemosina, massacrata da mendicanti – FOTO CHOC”

Lascia un commento