Parlamentari italiani chiedono a UE di imporre gli sbarchi all’Italia

Condividi!

I grillini rossi, cacciati dal M5s e capitanati dall’esibizionista comandante De Falco, chiedono l’intervento della Ue e il commissariamento di fatto dell’Italia sul tema dell’immigrazione. Perché, dicono, potrebbe addirittura configurarsi “una lesione ai diritti umani” e dunque “la possibilità di agire per loro tutela, anche presso le Corti europee”.

Lo scrivono in una delirante interrogazione che è stata presentata dalle senatrici Elena Fattori e Paola Nugnes (al momento sotto osservazione dai vertici pentastellati) e Gregorio De Falco (espulso dal movimento):

⤵️ Ecco il testo dell'interrogazione parlamentare ( firmatari: Gregorio de Falco – Elena Fattori – Paola Nugnes) al…

Posted by Gregorio de Falco on Saturday, January 19, 2019

Questo traditore era un militare. Il che spiega bene come mai, per anni, ampi settori della Guardia Costiera italiana siano stati più che felici di traghettare in Italia centinaia di migliaia di clandestini.

Da quando Salvini ha chiuso i porti è in atto una fibrillazione senza precedenti. Perché ha toccato un business mostruoso. Colpito interessi osceni. Chi presente questo tipo di interrogazioni ne è solo il terminale, l’utile idiota.




3 pensieri su “Parlamentari italiani chiedono a UE di imporre gli sbarchi all’Italia”

  1. Questi anche decapitandoli……continueranno a scassassare il cazzo….somigliano alle rane di certi orridi esperimenti di biologia criminale…..

    …..occorre arderli sulle pire stile medioevo, per chiudergli la fogna per sempre…..

  2. A parte la loro irriducibile corruzione nel DNA da suino che si ritrovano…

    …e solo perchè qualche genio ammaestratore gli ha insegnato a blaterare……possono essere scambiati per umanoidi….

    ….ma non lo sono affatto.

Lascia un commento