Di Maio sul Franco CFA, Parigi convoca ambasciatore italiano

Condividi!

L’ambasciatore d’Italia in Francia, Teresa Castaldo, è stato convocato al ministero degli Affari Esteri di Parigi, dopo le parole del vicepremier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio sulla Francia che userebbe “il franco delle colonie” per finanziare il suo debito pubblico a spese dei Paesi africani, generando così l’immigrazione incontrollata verso l’Europa.

Di Maio aveva già stuzzicato Macron sui gilet gialli, e aveva ragione. Sul Franco CFA ha ragione in parte, non per quanto concerne l’immigrazione:

Da noi arrivano i mafiosi nigeriani, non i profughi del Franco CFA




Lascia un commento