SeaWatch chiede all’Italia di sbarcare 47 clandestini

Condividi!

I trafficanti umanitari tedeschi di SeaWatch, con bandiera olandese, pretendono un porto per scaricare la carne umana prelevata in Libia.

Tutti sappiamo come l’hanno raccolta. Si è trattato di una consegna, non di un salvataggio:

VIDEO incastra Ong: clandestini consegnati in Libia – VIDEO

L’obiettivo è quello di forzare l’Italia a riaprire i porti e così riprendere il traffico. Secondo alcuni, dietro le Ong c’è la mafia nigeriana. Non ci sono prove. Ma non sarebbe strano:

Pd ha traghettato la Mafia Nigeriana in Italia: 80mila nigeriani in 5 anni

Salvini ha azzerato gli sbarchi di nigeriani: 21 in 6 mesi

Voi capite che, dalle parti di Benin City, qualcuno preme. E non gli mancano i soldi per finanziare ong, giornalisti e politici. Né lo stomaco di affondare apposta i barconi.

Il governo dei Paesi Bassi è complice di questo traffico. Moavero, tra una festa e l’altra alle ambasciate, convochi l’ambasciatore olandese.




Lascia un commento