Treviso, Confartigianato invoca più immigrati

Condividi!

E’ un’offensiva partita da qualche settimana

Ecco l’ennesimo personaggio che pur di mettere carbone nel motore non guarda più in là del proprio naso:

Sartor (Confartigianato imprese della Marca): «molti in pensione nel 2019, manca forza lavoro» #Treviso

Posted by Vvox on Friday, January 18, 2019

Posto che è una stronzata economica, un modello che si basa sull’importazione di immigrati è, comunque, un modello sbagliato. Anche se servissero – e non servono – realmente all’economia. Chi se ne frega che la fabbrichetta di Sartor produce due cose in più, se questo significa, a lungo termine, islamizzare il Veneto. Si chieda ai cittadini se, per il guadagno di pochi, sono pronti a distruggere il futuro di molti.




Lascia un commento