Arrivano i pannolini gay, Pampers sdogana il commercio dei bambini

Condividi!

#Gender: La multinazionale dell'infanzia si adegua ai nuovi diktat lgbt con due papà nello spot dei pannolini.Ma la…

Posted by Il Primato Nazionale on Friday, January 18, 2019

Questa ennesima pubblicità tra il criminale e il demenziale dimostra una cosa: le multinazionali non mirano più (o solo) al profitto – visto che i gay con bambini comprati non sono nemmeno lo 0,1% della popolazione -, no, mirano a rieducare la popolazione.

Questo perché sono controllati da una cabala che ha mire molto più complesse di un mero profitto immediato. Mirano al controllo. Vogliono la destrutturazione della società.

Se avessimo a che fare con affaristi affamati di soli profitti, combatterli sarebbe più semplice. Ma qui il fenomeno è più profondo.

E il problema è che la cabala controlla tutto. O quasi. Non si può neanche scegliere di boicottare una società scegliendo il concorrente, perché viviamo un capitalismo governato da un oligopolio.




Lascia un commento