Auto straniere: boom sequestri grazie a decreto Salvini

Condividi!

Il decreto Salvini funziona:

Auto con targa straniera, ancora multe e sequestri con il decreto sicurezza di Matteo Salvini

Posted by PerugiaToday on Thursday, January 17, 2019

A seguito del sequestro il proprietario ha l’obbligo di immatricolare il veicolo in Italia entro 180 giorni, scaduti i quali scatta la confisca del mezzo. In alternativa, il proprietario può riconsegnare le targhe e i documenti alla Motorizzazione italiana, chiedendo il foglio di via e la targa provvisoria per portare il veicolo all’estero.

E si segnalano casi simili in tutta Italia.




3 pensieri su “Auto straniere: boom sequestri grazie a decreto Salvini”

  1. Succede in diversi comuni ma non all ospedale di rho assl di garbagnate sono parcheggiate numerose auto targate romania di dipendenti romeni.della assl di Garbagnate con tanto di pass gratuito…per il parcheggio

Lascia un commento