Auto di Rom in fuga dalla Polizia si schianta: 4 morti

Condividi!

AGGIORNAMENTO: E’ CONFERMATO, SI TRATTA DI ZINGARI, NON ROMENI MA CITTADINI SERBI

Bilancio: quattro delinquenti immigrati morti, due feriti.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’inseguimento della polizia del commissariato di Telese si è concluso con un incidente mortale lungo la Statale Telesina 372, all’altezza del Comune di Alvignano, nel Casertano.

La zona è stata piagata nell’ultimo periodo da un’ondata di furti, l’auto inseguita aveva la targa sospetta: a bordo cinque individui di nazionalità romena, probabilmente zingari, quattro deceduti sul colpo. Il quinto occupante della vettura è ricoverato all’ospedale San Pio di Benevento in condizioni gravissime. I medici stanno cercando di salvargli la vita.

La Skoda ha terminato la sua corsa contro un autoarticolato. I cadaveri di due vittime dell’incidente sono stati trovati fuori dalla vettura, probabilmente sbalzati via dall’abitacolo a causa dell’impatto violento con il Tir. Uno, addirittura, è finito sotto a un cavalcavia.

L’inseguimento è stato innescato dopo un appostamento di una delle volanti del commissariato di Telese nei pressi dello stazio «Vigorito» di Benevento, nell’ambito di un’indagine sui furti nel Sannio. Dopo un primo raggiungimento della vettura da parte dei poliziotti a Castelvenere, l’automobilista della Skoda ha accelerato arrivando fino a Caianello e nei pressi di Alvignano, nel territorio della provincia di Caserta, il conducente del mezzo ha perso il controllo, forse per il manto stradale sdrucciolevole.

Quando i medici del 118 sono giunti sul luogo dello schianto, non riuscivano a estrarre i corpi dalla vettura, completamente distrutta. All’interno della Skoda è stata anche rinvenuta la refurtiva, provento dei furti compiti nelle abitazioni. Tutto è bene, quel che finisce bene.

La cronaca del giornale locale:

Quattro dei componenti della Skoda erano uomini, più una donna, che dovrebbe essere tra i deceduti.

Due cadaveri sono stati estratti dai vigili del fuoco insieme all’altro ferito.

Un altro componente è stato sbalzato fuori dall’auto per 8-10 metri, giù da un ponte.

Raccapricciante la fine del quinto componente dell’auto: anche lui sbalzato fuori, è finito nella corsia opposta, dove proprio in quel momento arrivava un tir che lo ha travolto.

Al momento, sono le 21:05, il corpo si trova ancora sotto alle ruote del camion in condizioni terribili, in pratica finito a brandelli.

L’altra auto è una Fiat Panda, con una sola persona a bordo, a sua volta estratta dalla vettura e trasportata in ospedale.

Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco: quella già citata di Piedimonte Matese e quella di Telese Terme.

Altre auto della polizia, oltre a quella dell’inseguimento, si sono portate sul luogo dell’incidente. Per la precisione provenienti dalle caserme della Polizia Stradale di Benevento e di Caianello.

E ancora, due pattuglie dei Carabinieri e tre Ambulanze del 118.

L’incidente si è verificato, come abbiamo già scritto più volte, lungo la superstrada Telesina, statale 372, al km 25,750, nei pressi dell’uscita di Alvignano.

Impossibile, per il momento, stabilire l’identità dei deceduti, in quanto questi erano privi dei documenti.

All’interno della Skoda è stat anche rinvenuta la refurtiva, provento dei furti compiti nelle abitazioni




3 pensieri su “Auto di Rom in fuga dalla Polizia si schianta: 4 morti”

Lascia un commento