Palermo, ufficio anagrafe respinge immigrati: Orlando ignorato – VIDEO

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

La legge vale, ovviamente, più delle bizzarre direttive del sindaco Leoluca Orlando Cascio.

Così gli uffici del Comune continuano a respingere le domande dei finti profughi che chiedono l’iscrizione all’Anagrafe: come prevede il decreto sicurezza del ministro Matteo Salvini. Ormai legge dello Stato, votato dall’80 per cento del Parlamento.

Ieri e l’altro ieri, diversi cittadini del Bangladesh con lo status di richiedente asilo sono stati mandati via. Bangla che chiedono asilo in Italia e che col Pd ottenevano la ‘protezione umanitaria’ perché c’era la guerra in Siria!

Altri hanno potuto prendere l’appuntamento solo dopo che il rappresentante della consulta delle culture, tal Md Alamin, ha chiamato l’amministrazione che ha chiesto al dirigente Maurizio Pedicone di intervenire. Violando la legge.

In pratica abbiamo un rappresentante di Orlando Cascio che minaccia i dipendenti comunali obbligandoli a violare la legge: dove cazzo è la Procura? Ci fossero ancora Falcone e Borsellino, Orlando sarebbe già così:




Un pensiero su “Palermo, ufficio anagrafe respinge immigrati: Orlando ignorato – VIDEO”

Lascia un commento