Sindaci scafisti esigono italiani continuino a mantenere i nigeriani

Condividi!

In vista dell’incontro di domani sul
decreto sicurezza tra il premier Conte
e i sindaci, il presidente dell’Anci De
Caro annuncia che farà proposte concre-
te. “Abbiamo sensibilità diverse,ma ab-
biamo trovato una linea comune”, dice.

“Poniamo tre questioni che riguardano
l’anagrafe dei richiedenti asilo:se non
possono avere la residenza,chiediamo di
essere informati sulla loro presenza
nei centri di accoglienza.Chiediamo una
situazione omogenea per la presa in ca-
rico dei richiedenti asilo e assistenza
anche agli espulsi dai centri”, spiega.

Delirante. Conte ha già annunciato che verranno ricevuti per ‘cortesia istituzionale’, Salvini che, ovviamente, la legge non cambierà di una virgola. Del resto è già stata votata dall’80 per cento degli attuali elettori attraverso i propri rappresentanti in Parlamento.




2 pensieri su “Sindaci scafisti esigono italiani continuino a mantenere i nigeriani”

Lascia un commento