Ong esultano: “Abbiamo riaperto il traffico”

Condividi!

I rappresentanti dell’ong tedesca SeaWatch esultano parlando dello sbarco della settimana scorsa a Malta, grazie alla calata di braghe Ue e parziale di Conte, bloccata da Salvini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo i trafficanti umanitari, che avevano perso la speranza, dicono, dopo la chiusura dei porti italiani, il caso di Malta ha aperto un varco nelle frontiere europee. E da lì, dicono, riprenderanno a traghettare.

Era, chiaramente, non una questione di numeri. Ma un tentativo di creare un pericoloso precedente.

Nella stessa intervista, l’ong ringrazia il sindaco scafista De Magistris.

Intanto, SeaWatch è in fase di rifornimento pirata:

Ong tedesche, rifornimento pirata in acque tunisine

Ora all’interno delle acque territoriali tunisine:




Lascia un commento