Immigrato trascina bimbo in palazzo multietnico per stuprarlo

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il bambino si trovava in un negozio, quando è stato afferrato da un uomo e trascinato all’interno di un bagno del famigerato palazzone multietnico di Recanati: l’Hotel House.

Spuntano nuove ossa intorno all’Hotel House, orrore multietnico

Lì, una volta chiusa la porta, l’immigrato ha tappato con una mano la bocca del piccolo ed ha cercato di abbassargli i pantaloni per stuprarlo.

Il bambino è riuscito a sfuggire, liberandosi dalla presa del suo aggressore, il tempo sufficiente per essere salvato.

A quel punto è stato dato l’allarme.

Considerato il coinvolgimento di un minorenne, gli inquirenti stanno cercando di mantenere il massimo riserbo.

“Molte Pamela uccise e sepolte all’Hotel House”

Il pedofilo, un cittadino straniero, è stato già identificato e, dicono le cronache, solo denunciato.

Pazzesco. Ricordati, Salvini:

Salvini: «Libereremo l’Hotel House piano per piano»

Droga e furgoni rubato all’Hotel House, il palazzo delle ossa umane




Lascia un commento