Minorenne sbarca in Italia e inizia a stuprare

Condividi!

Stupratore seriale: il ghanese Ofori Bright, 30 anni, ricercato dal 2017, è stato arrestato a Reggio Emilia, nelle ex-Reggiane.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tutto inizia una volta sbarcato in Italia, nel 2004. Quando Bright, ancora minorenne, rapina due ragazzine. Dopo due anni di carcere arriva l’autorizzazione a lavorare la mattina ed a rientrare nella struttura detentiva la sera. Ovviamente, fugge.

E ne approfitta per fare quello che preferisce: stuprare donne bianche. L’africano sequestrò e stuprò una 54enne che lavorava presso la stazione ferroviaria di Reggio Emilia. I filmati di alcune videocamere di sorveglianza riuscirono ad incastrarlo e farlo tornare dietro le sbarre.

Venne condannato a 8 anni. Ma in carceri minorili, da dove evase nel 2009.

Appena uscito, il giorno successivo alla fuga, rapina un uomo. Viene di nuovo arrestato dopo 11 giorni dall’evasione.

Ma prima, durante la breve latitanza, Ofori stuprò una donna di 40 anni, aggredita a Casalecchio di Reno. La donna lo riconobbe in una foto segnaletica. Il processo lo condanna ad altri 5 anni di reclusione.

Che non fa. Qualche giudice decide che può uscire dal carcere, per permessi premio. Del resto è solo uno stupratore seriale.

Lui, ovviamente, fugge.

Ora è di nuovo dentro. Per quanto?




Un pensiero su “Minorenne sbarca in Italia e inizia a stuprare”

Lascia un commento