A 85 anni picchiata e rapinata sul treno da branco immigrati

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Dicono che sono qui a pagarci le pensioni. Ma per ora, oltre a rovinare il paesaggio, le pensioni le rubano agli anziani. E lo fanno in branco, come animali feroci.

Hanno accerchiato un’anziana di 85 anni, in 5, tutti studenti, e le hanno rubato la borsa.

La vittima aveva denunciato agli agenti della Polizia di Stato il furto avvenuto nel mese di novembre 2018, su un treno regionale fermo alla stazione ferroviaria di Albano Laziale, e successivamente anche il furto della propria auto con la quale si era recata presso lo Scalo Ferroviario, rubata proprio grazie alle chiavi custodite nella borsa.

Ora li hanno presi: sono tutti minori, uno con cittadinanza italiana e 4 di nazionalità straniera, frequentatori un istituto professionale di Albano Laziale e che, per il giorno del furto, risultavano assenti.

Vanno a scuola, si stanno integrando, dice la vulgata buonista.

Il branco è stato solo denunciato per furto aggravato in concorso tra loro.

Se non abroghiamo i ricongiungimenti familiari e non torniamo allo ius sanguinis, siamo fottuti. Faremo la fine delle banlieus parigine. Diventeremo una cloaca multietnica.




Lascia un commento