Rapita da branco africani, ne diventa schiava sessuale: stuprata mesi, ceduta ad altri

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Terribile caso di sequestro di persona e di stupro di gruppo a Sanremo, dove Baglioni si appresta a battezzare gli italiani sull’accoglienza.

Un gruppo di nordafricani ha sequestrato una ragazza trasformandola nella propria schiava sessuale, cedendola anche ad altri gruppi di immigrati: come gli stupri etnici inglesi.

Secondo i quotidiani locali, tutto sarebbe iniziato nell’inverno del 2017, fra i mesi di gennaio e di febbraio.

La vittima del branco è una 32enne residente in Costa Azzurra,
che come capita sempre più spesso, si sarebbe avvicinata al branco per acquistare droga. Invece è finita in trappola.

I tunisini l’hanno presa e trascinata nell’abitazione di uno di loro. Legata ad un letto ed impossibilitata a chiedere aiuto, la 32enne, pare di nazionalità belga, è divenuta la schiava sessuale del branco.

Gli africani l’hanno stuprata a turno più e più volte. Poi, hanno trasformato la povera vittima in un business, cedendola ad altri gruppi di immigrati previo pagamento.

Al momento sono stati catturati sei immigrati, di età compresa fra i 23 ed i 50 anni, tutti di nazionalità tunisina.

Aprite i porti…




2 pensieri su “Rapita da branco africani, ne diventa schiava sessuale: stuprata mesi, ceduta ad altri”

Lascia un commento