Salvini ha vinto: “Nessun arrivo da Malta, prima 200 via dall’Italia”

Condividi!

https://mobile.twitter.com/matteosalvinimi/status/1083248684874285056

VERIFICA LA NOTIZIA
Cambia tutto, ha vinto ancora Salvini: “Non cambio idea, anzi faccio due passi in avanti. Non ci sarà nessun arrivo in Italia finchè l’Europa non rispetterà gli impegni presi (a parole) con l’Italia,accogliendo i 200 immigrati sbarcati in estate tra Pozzallo e Catania che dovevano già essere ricollocati”.

Questi:

Così il ministro dell’Interno Salvini,al termine del vertice di governo da lui convocato ribadisce che “il governo è compatto sulla linea rigorosa, porti chiusi, lotta agli scafisti e alle Ong. Ogni nuovo arrivo dovrà essere a costo zero per i cittadini italiani”.

In pratica, significa che perché l’Italia si prenda i 25 10 clandestini pattuiti da Conte, qualcuno si deve prendere i ‘nostri’ 200.

E’ come dire che i ‘maltesi’ non arriveranno mai. In questo modo Salvini vince, senza fare perdere la faccia a Conte.

Poco prima, al termine del vertice, fonti di Palazzo Chigi avevano annunciato “l’impegno ad accogliere donne e bambini senza dividere nuclei familiari (10 clandestini ndr..), li affideremo alla Chiesa Valdese che si è offerta di accoglierli senza oneri per lo Stato”.

Ma, come spiegato poi da Salvini, arriveranno solo nell’ipotesi che Malta e gli altri si prendano i 200 clandestini pattuiti in estate.

Prima dei trasferimenti da Malta di questi 10 clandestini, il premier Conte chiederà un incontro urgente con Avramoupulos per far eseguire la ricollocazione degli oltre 200 clandestini che da agosto l’Italia aspetta di far accogliere da Germania, Olanda e altri 7 Paesi europei che non hanno dato seguito agli impegni.

Quindi: se non se li prendono, i 10 restano a Malta. Altrimenti andiamo sopra di 190.

Sia chiaro, questi in Europa non dovevano mettere piede. Dovevano sbarcare a Malta e poi essere riaccompagnati in Africa. In paesi come Nigeria e Costa d’Avorio.

Salvini si è detto molto soddisfatto dell’esito delle riunione. D’ora in poi, ha avvisato, meglio incontrarsi prima che dopo, e l’immigrazione la gestisce il ministro dell’Interno.




2 pensieri su “Salvini ha vinto: “Nessun arrivo da Malta, prima 200 via dall’Italia””

Lascia un commento