Bimbo italiano massacrato a scuola da 20 immigrati

Condividi!

Spaventoso e brutale. Una spedizione punitiva terminata con una raffica di botte: 20 contro 1. In venti immigrati contro 1 bambino italiano.

Il tutto sotto gli occhi di decine di altri bambini terrorizzati.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ accaduto intorno alle 14 di ieri, mercoledì 9 gennaio 2019, subito dopo l’uscita da scuola degli alunni della scuola media Campi.

Un gruppo di quindici-venti giovani immigrati ha circondato e preso a calci e pugni un 13enne che frequenta la scuola.

Il ragazzino ha subito ferite e tagli al viso. Lo hanno massacrato.

Deve intervenire Salvini. Deve bloccare i ricongiungimenti familiari che stanno trasformando le nostre scuole in zone di guerra.




Un pensiero su “Bimbo italiano massacrato a scuola da 20 immigrati”

  1. Siamo nell’ennesimo governo tecnico, inutile esultare o chiedere a Salvini che non può fare nulla anzi, poteva insistere per tornare al voto invece gli è garbato di restare per 5 anni. Vergogna! Il popolo italiano è prevalentemente composto da stupidi anzi, instupiditi perché è una stupidità indotta dai mezzi di comunicazione di massa.

Lascia un commento