Toninelli suicida: “Ci prenderemo la nostra parte di africani”

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“Quello che conta è che sbarchino a Malta perché la legge dice che devono sbarcare nel porto più vicino”. Lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, 3 a proposito delle navi delle Ong Sea Watch e Sea Eye, precisando che “prenderemo la nostra parte, lo decideremo all’interno del governo”.

Nella frase “ci prenderemo la nostra parte”, c’è tutta la decadenza e stupidità di una classe dirigente totalmente inadatta a confrontarsi con le sfide davanti a noi.

L’Italia non ha alcuna “parte”: non è nostra responsabilità prenderci clandestini africani prelevati in Libia da scafisti umanitari tedeschi.

Né, del resto, è responsabilità di Malta. Andrebbero sbarcati e rimandati subito in Nigeria a altri paesi africani. Perché è la loro ‘parte’, non nostra.

Toninelli si occupi di ponti, se in grado. Forse non hanno capito che su questa cosa Salvini li manda a casa. E poi torna al governo: ma da solo.




3 pensieri su “Toninelli suicida: “Ci prenderemo la nostra parte di africani””

  1. COMUNICATO X TUTTI I CAMERATI CHE COMMENTIAMO SU VOX
    ENTRATE A FAR PARTE DELLA NOSTRA CHAT WATHSAAP X CONDIVIDERE OPINIONI COMMENTI E X RITROVARCI INSIEME A COMMENTARE FATTI REALI
    E X DAR FORZA AL FASCIO DI CRESCERE
    SCRIVETE A QUESTO NUMERO +18092237585 WATHSAAP IN ASSOLUTA PRIVACY IL VOSTRO NUMERO CHE VI CONTATTEREMO
    ONORE AL DUCE E A TUTTI I CAMERATI

Lascia un commento