Prepara la droga in centro accoglienza, profugo nigeriano in manette

Condividi!

Un nigeriano di 22 anni sceso da un treno proveniente da Napoli, è stato beccato alla stazione di Campobasso con un bel panetto di droga nello zaino.

VERIFICA LA NOTIZIA

Oltre 250 grammi di sostanza stupefacente risultata, dal narcotest effettuato presso la Polizia Scientifica, positiva all’hashish/marijuana.

Nel proseguimento dell’attività, veniva compiuta anche una perquisizione domiciliare, con la collaborazione di operatori della Squadra Mobile della Questura di Campobasso, presso il Centro di Accoglienza “Nero a Metà” di Castelmauro, dove, nella stanza che ospita il nigeriano, sono stati rinvenuti due bilancini di precisione per la pesatura dello stupefacente. Insomma, organizzava lo spaccio di droga nel centro di accoglienza dove noi lo manteniamo. Un nigeriano! Sono questi quelli che il decreto Salvini sta facendo uscire dai centri e per i quali Pd, Vaticano e Mafia nigeriana stanno protestando.




2 pensieri su “Prepara la droga in centro accoglienza, profugo nigeriano in manette”

  1. COMUNICATO X TUTTI I CAMERATI CHE COMMENTIAMO SU VOX
    ENTRATE A FAR PARTE DELLA NOSTRA CHAT WATHSAAP X CONDIVIDERE OPINIONI COMMENTI E X RITROVARCI INSIEME A COMMENTARE FATTI REALI
    E X DAR FORZA AL FASCIO DI CRESCERE
    SCRIVETE A QUESTO NUMERO +18092237585 WATHSAAP IN ASSOLUTA PRIVACY IL VOSTRO NUMERO CHE VI CONTATTEREMO
    ONORE AL DUCE E A TUTTI I CAMERATI….

Lascia un commento