Anagrafe Palermo disobbedisce a Orlando: niente residenza a migranti

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Gli ufficiali dell’Anagrafe comunale di Palermo non firmano le iscrizioni dei richiedenti asilo e di chi ha i permessi di soggiorno per motivi umanitari, rispettando così il decreto Salvini (ora legge) che vieta la registrazione dei clandestini di fatto come residenti.

Una sconfessione che evidenzia tutta l’impotenza del sindaco Leoluca Orlando Cascio, che aveva dato disposizione agli uffici di sospendere gli effetti del decreto sicurezza.

Circa un centinaio i clandestini di fatto che si sono già recati negli uffici a partire da venerdì scorso.

Il Comune, in una nota, dice che gli uffici devono comunque protocollare le istanze “per l’avvio della fase istruttoria che terminerà con accettazione o diniego entro i tempi previsti dalla normativa”.




2 pensieri su “Anagrafe Palermo disobbedisce a Orlando: niente residenza a migranti”

  1. COMUNICATO X TUTTI I CAMERATI CHE COMMENTIAMO SU VOX
    ENTRATE A FAR PARTE DELLA NOSTRA CHAT WATHSAAP X CONDIVIDERE OPINIONI COMMENTI E X RITROVARCI INSIEME A COMMENTARE FATTI REALI
    E X DAR FORZA AL FASCIO DI CRESCERE
    SCRIVETE A QUESTO NUMERO +18092237585 WATHSAAP IN ASSOLUTA PRIVACY IL VOSTRO NUMERO CHE VI CONTATTEREMO
    ONORE AL DUCE E A TUTTI I CAMERATI……

Lascia un commento