Agguato in strada: ragazza subisce violenza da migranti

Condividi!

L’hanno aggredita in due, immigrati, uno faceva il palo e l’altro le è saltato addosso, l’ha presa a schiaffi, tentando di sfilarle i pantaloni, e tirando fuori il pene, che gli ha sbattuto in faccia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questo l’incubo vissuto da una ragazza di 25 anni, aggredita questa mattina, alle 6.30, mentre stava andando al lavoro, a Grosseto. Nella regione che vede il proprio governatore PD impegnato contro la legge Salvini.

La giovane, appena scesa dall’auto, è stata afferrata: lei si è divincolata, è riuscita a sferrare un calcio, ma i due l’hanno schiaffeggiata e graffiata, sbattendola a terra.

Il fidanzato della ragazza, ancora sconvolto, racconta: «Si è salvata solo perché è passata una vettura bianca. L’auto non si è fermata (forse non si è accorta di quanto stava accadendo, o almeno lo speriamo, ndr) ma l’episodio ha spaventato i due aggressori che sono fuggiti».

«Alti, con il giubbotto di pelle. Già nei giorni scorsi erano stati visti girare in zona, forse hanno un giaciglio poco distante da lì. Ma non credo che la stessero aspettando, hanno colto l’occasione quando si è presentata. Comunque lei non ha avuto la sensazione di essere seguita o osservata nei giorni scorsi».

La ragazza dopo la fuga è andata al lavoro e poi è stata accompagnata in ospedale, dove ha sporto denuncia ai Carabinieri. Si tratta del secondo caso di aggressione sessuale in pochi mesi. Anche la volta scorsa, ad essere aggredita, alle prime ore della mattina, era stata una donna che stava andando al lavoro: perché ‘loro’ sono tra noi. Grazie al PD. Grazie a Rossi.




3 pensieri su “Agguato in strada: ragazza subisce violenza da migranti”

    1. NOOOOOOO….LE PAROLE CI SONO
      DEVONO MORIRE TUTTI I BUONISTI SX PD ONG VATICANO E IMMIGRAMERDE
      NOI DOVREMMO FARE LA GUERRA COME IN FRANCIA
      INVECE SIAMO DEI COGLIONI..

Lascia un commento