Ong, clandestino si butta in mare: inviato vescovi fotografa invece di salvarlo

Vox
Condividi!

Fantastici. Ci prendono proprio per scemi. Un clandestino si butta in mare e loro, la prima cosa che fanno è salvarlo? No, fotografarlo:

La prossima volta vogliamo un bambino, va bene anche uno dei vostri bambolotti.




2 pensieri su “Ong, clandestino si butta in mare: inviato vescovi fotografa invece di salvarlo”

  1. Doveva buttarsi anche il fotografo peccato nel mediterraneo non ci siano gli stessi squali che hanno in australia

  2. ma dai! il clandestino aveva caldo e quindi sentiva il bisogno di un bel bagnetto in acqua per rinfrescarsi

I commenti sono chiusi.