Bologna, il PD vuole ‘salvare’ Coop profughi coi soldi dei cittadini

Condividi!

Come sapete, una delle norme contenute nel decreto Salvini prevede il calo dai famigerati 35 euro, ad una media tra 19 e 26 euro, per il costo quotidiano di ogni singolo richiedente asilo.

A Bologna, il Pd getta la maschera e mostra il rapporto incestuoso del partito con il sistema delle Cooperative dell’accoglienza.

Il sindaco Merola vuole utilizzare i soldi dei cittadini bolognesi per pagare alle coop la differenza:

*Migranti, Borgonzoni (Lega), sindaco vuole spendere soldi dei cittadini per pagare cooperative dell'accoglienza, pensi…

Posted by Lucia Borgonzoni on Wednesday, January 2, 2019




2 pensieri su “Bologna, il PD vuole ‘salvare’ Coop profughi coi soldi dei cittadini”

Lascia un commento