Violenze immigrati nella sua città, uomo li investe con auto

Condividi!

In Germania, nel centro di Bottrop, Renania settentrionale, un uomo ha investito intenzionalmente con l’auto una folla di immigrati. Quattro i feriti.

La zona è stata colpita nell’ultimo periodo da violenze perpetrate da stranieri.

L’uomo al volante, 50 anni, è stato arrestato. Secondo una prima ricostruzione della polizia, il cinquantenne ha cercato senza successo d’investire un singolo passante poco dopo la mezzanotte nella cittadina di Bottrop. Successivamente l’uomo ha travolto un gruppo di pedoni, fra cui immigrati siriani e afghani, nel centro della cittadina, ferendo quattro persone. L’uomo si è poi diretto nella vicina città di Essen, dove ha cercato di investire delle persone un gruppo di persone in attesa alla fermata dell’autobus. Arrestato poco dopo, il cinquantenne ha espresso convinzioni ritenute “xenofobe”. Ma secondo gli inquirenti, potrebbe soffrire di squilibri mentali.

Qualcuno sta giocando con il fuoco.




Un pensiero su “Violenze immigrati nella sua città, uomo li investe con auto”

Lascia un commento