Profugo denuncia Salvini perché non gli trova hotel

Condividi!

La cosiddetta assemblea antirazzista di Trento, con una delirante nota pubblicata sulla propria pagina Facebook, rende nota la denuncia contro Salvini, per quelle che vengono definite «prassi illegittime del Commissariato del Governo e della Questura (con l’avallo della Provincia di Trento) di mancata accoglienza dei richiedenti asilo arrivati in modo autonomo nel territorio».

VERIFICA LA NOTIZIA

A presentare la bizzarra denuncia, un giovane fancazzista richiedente asilo afghano seguito dall’avvocato Giovanni Guarini: «È un ragazzo che si trova in Trentino da circa un anno e che seguiamo da tempo. La provincia fino ad oggi non l’ha mai contattato per farlo rientrare nel sistema di accoglienza», hanno spiegato.

Quindi è clandestino in Italia da oltre un anno, ed è lui che denuncia il governo italiano perché non lo mantiene. Solo perché entrando ha detto “chiedo asilo”.

«La richiesta fatta alle istituzioni è di aumentare nel più breve tempo possibile i posti letto dei dormitori di bassa soglia, dal momento che, a fronte di circa 400 persone senza fissa dimora, i posti letto attualmente disponibili per un periodo limitato sono solo 192», blaterano.

Questi non hanno ancora capito, che la pacchia è finita. Ed è finita per sempre.

Sono gli ultimi rantoli di un cadavere.




Un pensiero su “Profugo denuncia Salvini perché non gli trova hotel”

Lascia un commento