A Venezia il presepe vivente senza italiani: Gesù femmina e clandestina

Condividi!

Un presepe senza italiani, che vuole significare la sostituzione etnica. Un presepe di clandestini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Continuano le provocazioni dei bergogliani. Quest’anno a Marghera si chiamerà Gesù sarà femmina e clandestina, si chiamerà Salima, figlia di due richiedenti asilo provenienti da Ghana e Nigeria: quindi, con le nuove leggi, due clandestini.




Lascia un commento