Natale bandito da scuola Rovigo per non “turbare” musulmani

Condividi!

Accade in una scuola di Rovigo, dove gli insegnanti hanno organizzato una festa in occasione del Natale, ma senza il Natale. Per non turbare gli alunni musulmani.

VERIFICA LA NOTIZIA

Infatti, la festa di Natale è stata trasformata in un vuoto saluto prima delle vacanze, senza nessun riferimento ai simboli del Natale: niente capanna, niente Gesù bambino.

Secondo quanto hanno spiegato gli insegnanti ai genitori, si è scelto di voler dare la possibilità a tutti i bambini, anche quelli extracomunitari, di partecipare. Il Natale li avrebbe turbati.

La vacanze le fanno, però. Fosse per noi, gli insegnanti che ‘vietano’ il Natale li faremmo restare a scuola per tutte le vacanze.




3 pensieri su “Natale bandito da scuola Rovigo per non “turbare” musulmani”

Lascia un commento