Vangelo secondo Kyenge: Gesù era un esule

Condividi!

Il Vangelo secondo Kyenge:

A Milano il Presepe della Casa della Carità diventa uno splendido simbolo di carità e attualità: anche Maria e Giuseppe…

Posted by Cécile Kyenge Kashetu on Thursday, December 13, 2018

Forse in Congo hanno vangeli differenti, ma in quelli canonici i genitori di Gesù tornavano a casa, non si stavano imbarcando clandestini per venire a spacciare in Europa. E come da costume dell’epoca erano ospiti in un ricovero insieme agli animali, perché era più caldo.




3 pensieri su “Vangelo secondo Kyenge: Gesù era un esule”

  1. GIA IL PADRE ETERNO E SUO FIGLIO GESÙ SONO STATI OFFESI E TORTURATI A LUNGO DA EX CRISTIANI E DA EX PRETI CONVERTITI ALLI’SLAMERDE MA CHE VADANO AFFANCULO IN QUEI PAESI CHE NOI SIAMO APOSTOLICI CATTOLICI CRISTIANI.

Lascia un commento