Presepe della Cgil: Gesù riceve i barconi dei clandestini

Condividi!

Un presepe davvero idiota alla Camera del lavoro di Ravenna.

VERIFICA LA NOTIZIA

All’interno del cortile della sede della Cgil di Ravenna è infatti stato allestito il presepe dal nome che è tutto un programma: “I barconi della speranza”, ideato e realizzato da tal Alvaro ed Ebe Valmori dello Spi di Lugo e da Marinella Casadei dello Spi di Ravenna per “riflettere sulle condizioni dei migranti e sul pericolosissimo viaggio in mare che ogni anno migliaia di persone compiono nel tentativo di giungere in terre di pace e dove potersi costruire un futuro”.

Un presepe di barconi e il povero Gesù Bambino avvolto in una bandiera Lgbt (qualunque cosa significhi questa sigla) o della ‘pace’.




2 pensieri su “Presepe della Cgil: Gesù riceve i barconi dei clandestini”

Lascia un commento