Migrante spacca il naso a donna e sfascia auto in sosta

Condividi!

Pomeriggio di integrazione a Pavia. Martedì 11 dicembre un giovane migrante ha preso a sfasciare le auto in sosta e poi ha aggredito una donna in bicicletta.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il clandestino si è scagliato prima contro due uomini seduti su una panchina. Il primo è stato colpito con un pugno mentre l’altro, con un grosso ramo.

Poi ha usato lo stesso ramo per vandalizzare le auto in sosta.

E in un crescendo di follia si è infine accanito contro una donna che passava di lì in bicicletta: l’ha obbligata a fermarsi e le ha sferrato un pugno in faccia, fracassandole il setto nasale.

All’arrivo dei poliziotti l’immigrato ha tentato la fuga calandosi sulle rive del Ticino, ma è stato bloccato – seppure a fatica – grazie anche a una pattuglia di carabinieri accorsi sul posto.

Durante la colluttazione che ha portato all’arresto, un agente è rimasto leggermente ferito. L’immigrato è stato portato in questura e denunciato. Denunciato…

Ps. In foto un caso simile avvenuto a Milano.




Lascia un commento