Effetto Salvini, crolla spesa accoglienza: – 1 miliardo

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
L’Osservatorio conti pubblici italiani (Cpi) diretto dal montiano euroinomane Cottarelli ha dovuto ammettere il successo di Salvini, certificando il risparmio per l’accoglienza degli immigrati grazie alle politiche salinviane dei porti chiusi e del taglio dell’accoglienza. E questo, prima dell’approvazione del decreto.

Per il 2019 la legislazione vigente (ovvero quella approvata col precedente governo) prevede un esborso per i richiedenti asilo pari a 1,9 miliardi di euro. La legge di Bilancio gialloverde, però, ne ha previsti 1,5.

Non solo. Il Viminale ha disposto il taglio dei famigerati 35 euro al giorno che passeranno a 19 euro.

Poi c’è il crollo degli sbarchi per il quale si ipotizza che dei 200mila ospitati al tempo del PD e dei 140mil ospitati oggi, ne rimarranno a fine 2019 ‘solo’ 100mila.

Quindi, la spesa totale scenderebbe sotto il miliardo, fermandosi a 940 milioni di euro.

Al tempo del Pd, spendevamo 5 miliardi l’anno.




2 pensieri su “Effetto Salvini, crolla spesa accoglienza: – 1 miliardo”

Lascia un commento