Salvini chiude il centro profughi di Conetta

Condividi!

Come promesso, comincia oggi alle 14 lo svuotamento del grande e famigerato centro accoglienza di Conetta. Promesso prima da Minniti, e mai avvenuto. Promesso poi da Salvini, e mantenuto.

Troppi stupri: “La misura è colma, chiudete centri profughi di Bagnoli e Conetta”

Alle 14 gli uomini della Polizia di Stato del commissariato di Chioggia e i carabinieri della citttà clodiense, cominceranno le operazioni di trasferimento.

VERIFICA LA NOTIZIA

Almeno 45 richiedenti asilo, ora sono meno di 200, verranno trasferiti in altre strutture. Venerdì, per la definitiva chiusura, è prevista la presenza di un rappresentante degli Interni. Erano 1.600 i sedicenti profughi presenti al tempo del PD.

Chi rifiuterà la nuova sistemazione vedrà revocata l’accoglienza.

L’annuncio, Salvini chiude il mega centro profughi di Conetta

Salvini ha giù chiuso il vicino campo di Bagnoli di Sopra nel padovano – nel raggio di sei chilometri infatti c’erano due hub con oltre 2400 richiedenti asilo – e poi aveva promesso di chiudere Conetta. Ora ci siamo.

Ma rimane un problema: vanno rimandati a casa, non trasferiti.

Conetta, Profughi si barricano: “Vogliamo trasferire soldi all’estero”

Conetta: profughi bloccano la strada con le loro ‘fidanzatine’ – VIDEO

Profughi Conetta rifiutano le case nuove: “Se sono così meglio tornare alla base”




Lascia un commento