Profugo irrompe in scuola, bimbi si barricano: salvati da maestre

Condividi!

Terrore ieri alla scuola elementare “Lioy” di Vicenza, che si trova in viale della Pace.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un profugo nigeriano, in evidente stato confusionale, ha fatto irruzione nell’edificio intorno all’ora di pranzo, mentre i bambini si trovavano nella sala mensa. E ha scatenato il panico.

Le insegnanti hanno subito messo in salvo i bambini che sono stati barricati all’interno delle aule.

Poi hanno allertato le forze dell’ordine: sul posto, dopo pochi minuti, una pattuglia dei vigili urbani locale e una volante della Polizia i cui agenti hanno subito bloccato il migrante, che continuava a ripetere frasi sconnesse. Un altro Kabobo, del resto:

Il profugo avrebbe approfittato del cancello aperto per far entrare il furgone con i pasti per poi girovagare nel giardino della scuola e poi fare irruzione nella sala mensa.

Ora è ricoverato nel reparto di psichiatria. A spese nostre. La sua posizione è al vaglio da parte della Polizia. Rimandatelo in Nigeria, abbiamo già abbastanza pazzi in Italia. Molti di loro sono in Parlamento.




Un pensiero su “Profugo irrompe in scuola, bimbi si barricano: salvati da maestre”

  1. DIMENTICHIAMO I RIMPATRI PERCHE SALVINI CHIACCHIERONE NON MANTIENE LE PAROLE ALTRO CHE DALLE PAROLE AI FATTI..QUI CE BEN ALTRO. TUTTI GLI IMMIGRATI CLANDESTINI DEL CAZZO DEVONO MORIRE TUTTI

Lascia un commento