Soldi destinati dal PD ai clandestini serviranno invece per curare italiani

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Dal 2019 le Regioni potranno spendere per gli italiani i fondi finora vincolati dal governo precedente per garantire l’assistenza sanitaria agli stranieri non iscritti al Servizio sanitario nazionale.

E’ quanto previsto da un emendamento del governo alla Legge di bilancio.

La norma dispone infatti che i 30,99 milioni ad oggi “vincolati” all’assistenza agli immigrati “dal 2019 confluiscono nella quota indistinta del fabbisogno sanitario standard nazionale”, ripartiti tra le Regioni.




Lascia un commento