«Lavoravamo in nero per i Renzi: ci pagava Matteo»

Condividi!

Andrea Santoni, ex distributore di giornali nell’azienda di Tiziano Renzi, il babbo, conferma le accuse dell’africano irregolare: «Suo figlio ci portava le copie da vendere ai semafori, poi ritirava gli incassi. A noi restava una quota. Mai visto un contratto». Un altro ex dipendente conferma la storia. E’ la nuova accusa de La Verità:

Il racconto di Andrea Santoni, ex distributore di giornali nell'azienda di Tiziano: «Suo figlio ci portava le copie da…

Posted by La Verità on Sunday, December 2, 2018




Lascia un commento