Rimprovera ragazzi molesti: massacrato sul treno

Condividi!

Tre giovani sono stati arrestati: hanno picchiato un uomo di 55 anni che li aveva rimproverati a bordo di un treno regionale Lecco-Milano mentre entrava in stazione a Monza, fratturandogli l’orbita oculare sinistra e uno zigomo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una 21 enne e un coetaneo romeno sono invece stati denunciati a piede libero. I tre vengono definiti dai media ‘italiani’, ma la presenza di un romeno fa pensare a qualcosa di diverso da italiani reali. Ne sapremo di più, forse.

A salvare l’uomo dall’aggressione è stato un poliziotto fuori servizio. L’uomo aveva rimproverato un gruppo di giovani che, sdraiati, occupavano intere file di sedili, nonostante il treno fosse strapieno, ed è stato selvaggiamente picchiato, sotto gli occhi della moglie.

L’agente, nonostante la calca, è riuscito a raggiungere il 55 enne, con una vistosa ferita sanguinante all’occhio sinistro accanto alla moglie sotto shock, mentre un giovane continuava a picchiarlo. In stazione gli arresti.




Un pensiero su “Rimprovera ragazzi molesti: massacrato sul treno”

Lascia un commento